Krakus nome leggendario del principe Polacco fondatore di Krakovia (1190).

Ecco finalmente una vodka di scuola Polacca in catalogo, tra la Polonia e la Russia c’è sempre stata una diatriba su chi ha iniziato a produrre per primo questo distillato.

Il documento trovato in Polonia che riporta data 1534 fa si che la paternità sia Polacca.

Due Scuole di pensiero che fanno diversificare nettamente la polacca dalla vodka russa, con una distinzione sulla diversità organolettica.

Quello che è certo è che “woda” è una parola Polacca che sta a significare “acquetta”.

Questa vodka è sulle tavole dei Polacchi dal 1962 da quando la Polmos ha iniziato la produzione.

La distilleria ha un secolo di tradizione, utilizzando il sistema produttivo appartenente al 1762.

Krakus Vodka si presenta in una bella bottiglia satinata con astuccio in latta.

Dal gusto nobile e pulito, persistenza media.

KRAKUS VODKA

Vol. 40,0%
70 cl

INGRANDISCI LE IMMAGINI